Dario Fo, un pittore recitante e premio Nobel. Mostra a lui dedicata dal 4 al 19 settembre.

Dario Fo, un pittore recitante e premio Nobel. Mostra a lui dedicata dal 4 al 19 settembre.

Dal 4 al 19 Settembre sarà possibile visitare la mostra organizzata da Nuovo Comitato il Nobel per i Disabili in occasione del 5° anniversario della scomparsa di Dario Fo.
La mostra si terrà al Castello di Pagazzano (BG). Il 10 settembre, nello stesso luogo, Mario Pirovano porterà in scena “Mistero Buffo 50” di Dario Fo e Franca Rame.
A seguire il comunicato stampa con maggiori informazioni.

DARIO FO: UN PITTORE RECITANTE E PREMIO NOBEL

Un’occasione per scoprire all’interno del Castello di Pagazzano, Dario Fo pittore e attore e il suo interprete Mario Pirovano.

Se Dario Fo è universalmente conosciuto come uomo di teatro e Premio Nobel per la letteratura nel 1997, non altrettanto noto è che nasce artisticamente come pittore, diplomato all’Accademia di Brera e con la convinzione di essere e volersi affermare come pittore, prima ancora di scoprirsi scrittore e attore di teatro.

Ha realizzato per tutta la vita un immenso numero di disegni, dipinti, bozzetti e manifesti funzionali all’attività teatrale, ma anche dipinti dotati di una loro autonomia espressiva.

E solo nell’ultima parte della sua carriera la sua pittura è stata scoperta e gli ha riservato il riconoscimento che meritava e che l’artista tanto e da tanto tempo attendeva!

Fo diceva: “Ogni mia commedia ha dietro un canovaccio di immagini, di figure … In fondo il mio percorso è sempre stato in queste due direzioni: evocare la satira attraverso la pittura e mettere in luce la vena satirica sempre insita nei capolavori dei grandi maestri”. E ancora “Non c’è più differenza per me fra il ‘pitturare’, disegnare e raccontare o interpretare un ruolo nella scena. E quando, nell’allestire uno spettacolo, mi ritrovo in crisi e non mi riesce di rimediare un ritmo o uno svolgimento consono a quello che vorrei raccontare, l’unica soluzione per me è procurarmi un grande foglio di carta, dei colori, penne e pennelli. Il tutto per segnare ritmi e figure che con sintesi ed altri argomenti raccontino in un’altra forma la storia in questione”.

È solo la grande mostra antologica allestita nel 2012 a Milano, a Palazzo Reale, nel 2012 a far scoprire al grande pubblico Dario Fo pittore, cui ha fatto seguito nel 2013 la mostra a Francoforte.

Da qui sono seguite le mostre di Rivanazzano, Pavia, Cuneo, Brescia ( a “Santa Giulia” nel 2015 con le opere che raccontavano Chagall), Piacenza, Novellara, Biella, Genova, Savona, Voghera, Bologna, Salsomaggiore.

Nel 2017 vengono allestite mostre a Palazzo Barberini a Roma, a Nuoro in Sardegna, e presso l’Istituto Italiano di cultura a Colonia in Germania, tutte a cura della Compagnia Teatrale Fo Rame; nel 2021 viene inaugurata al Castello di Postignano la prima mostra organizzata dalla Fondazione Fo Rame, che rimarrà visitabile fino a gennaio 2022.

E oggi nel 2021, portiamo nel nostro Castello di Pagazzano una mostra che parla di un premio Nobel, di un pittore e di un attore e del Nuovo Comitato ‘Il Nobel per i disabili’.

Sì, perché Franca Rame e Dario Fo hanno compiuto una scelta molto importante nella loro vita: quello di dare un aiuto costante e continuo ai disabili.

Non solo hanno devoluto tutto il Premio Nobel un miliardo e 650 milioni di lire a favore della disabilità, ma hanno costituito insieme al figlio Jacopo il Nuovo Comitato ‘Il Nobel per i disabili’ Onlus ed hanno deciso, dopo averli conservati per oltre sessant’anni, di vendere quadri, disegni e litografie di Dario e di destinare i proventi alla nuova Onlus per continuare a svolgere il suo importante compito umanitario.

A 52 anni dalla prima Mario Pirovano porta in scena “Mistero Buffo 50”

Mario Pirovano, interprete di grande abilità, ci farà conoscere e immergere nell’atmosfera di “mistero Buffo 50”.

Metterà in scena come a Milano al Piccolo Teatro Grassi, a Sestri Levante, a Ferrara e a Lugano al festival dei Laghi Lombardi, ‘Mistero Buffo’ 50 anni dopo e lo farà nel Castello di Pagazzano.

Volevamo una rassegna che potesse far conoscere Dario Fo nella sua interezza e per questo abbiamo pensato di accompagnare la mostra con la rappresentazione teatrale più famosa “Mistero Buffo” con un interprete di grande rilievo, Mario Pirovano, attore della Compagnia Teatrale Fo Rame

Non nascondo la volontà di proseguire il percorso aperto con questa rassegna per altre iniziative di qualità che possano essere veicolo di cultura nel senso largo del termine e confidiamo di suscitare l’interesse degli appassionati, di enti e sponsor per far crescere ancora di più le iniziative ospitate nel Castello di Pagazzano.

Silvana Scotti

( assessore del Comune di Pagazzano)

1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

[…] occasione della mostra “Dario Fo, un pittore recitante e premio Nobel” allestita dal 4 al 19 settembre 2021 presso il Castello Visconteo di Pagazzano, l’attore Mario […]