Rassegna Stampa

La polemica del figlio Jacopo: “Vogliamo un vero museo per Dario Fo e Franca Rame”

Gli eredi dei due artisti hanno lanciato una raccolta firme per trovare una sede per l’archivio personale perché la soluzione trovata a Verona “non è mai decollata”: “Nessuno si è fatto mai avanti per preservare la memoria”. Tra i firmatari Ascanio Celestini, Roberto Vecchioni e Paola Cortellesi “Ci hanno preso in giro, hanno preso per.

“Un museo per Franca Rame e Dario Fo”, partita la campagna della Fondazione: ecco come aderire (articolo di Vivo Umbria)

L’Umbria è legata fortemente a una coppia straordinaria: Dario Fo e Franca Rame. In questa terra è nata la Libera Università di Alcatraz, nelle campagne di Gubbio, qui Fo e Rame hanno vissuto, lavorato. Qui abita il figlio Jacopo. Da qui l’attenzione che merita e riveste per l’Umbria e gli umbri l’iniziativa della “Fondazione Fo-Rame”.

Un museo per Dario Fo e Franca Rame, l’appello degli artisti: “Le istituzioni agiscano”

A cinque anni dalla scomparsa del premio Nobel per la Letteratura, non è stata ancora individuata la struttura adatta a ospitare le opere d’arte e gli oggetti che costituiscono il patrimonio pubblico di Dario Fo e Franca Rame. Dalla fondazione che porta il loro nome fanno sapere: “Non possiamo più permetterci di aspettare”. L’appello per.

“Un museo per Dario Fo e Franca Rame”. L’appello di attori, scrittori e giornalisti al ministro Franceschini: “Patrimonio da tutelare e divulgare”

“Un vero museo per Dario Fo e Franca Rame”. È l’appello lanciato dalla Fondazione Fo Rame, che in due settimane ha già raccolto l’adesione di scrittori, cantautori, attori e giornalisti. Ciascuno di loro ha registrato un video (di cui proponiamo una raccolta), per spiegare perché è importante sostenere l’iniziativa. “Il patrimonio Rame Fo – spiega.

L’Archivio Rame-Fo è fermo da oltre 5 anni: ministro e istituzioni si sveglino a realizzarlo

di Fabio Sparagna IL FATTO QUOTIDIANO Domenica 28 Marzo 2021 Sono passati cinque anni dalla stipula della convenzione tra l’allora MiBacT, la Direzione generale degli archivi e la famiglia Fo che ha permesso di spostare presso la nuova sede dell’Archivio di Stato di Verona gran parte dei materiali che costituiscono l’Archivio Rame Fo, fortemente voluto.

I giorni del mistero Fo e Rame: così scoprirono la casa fiorentina

Proprio oggi, 40 anni fa – il 16 marzo del 1981 – al Teatro Tenda Dario Fo e Franca Rame chiudevano quasi due settimane di repliche di Clacson, trombette e pernacchi. Per la seconda volta, la struttura sul lungarno accoglieva uno spettacolo dell’attore e drammaturgo più scomodo d’Italia. Uno spazio senza dubbio non canonico, ma.